x
Booking - it
ARRIVO
PARTENZA
CAMERE
ADULTI
BAMBINI
Promo code
La stravagante tomba del fornaio Eurisace
settembre 4, 2017
Show all

La Basilica sotterranea di Porta Maggiore

La Basilica sotterranea di Porta Maggiore è stata riportata alla luce il 23 aprile del 1917, durante i lavori di costruzione del viadotto ferroviario che oggi la sovrasta. Per la sua pianta a tre navate, simile a quella delle successive chiese cristiane, questa basilica pagana rappresenta un monumento unico nel mondo occidentale romano.

Essa nasce come edificio sotterraneo, ed era probabilmente legata ai culti neopitagorici diffusi a Roma all'epoca di Augusto. Secondo alcuni studiosi, l'edificio sarebbe stato costruito da Tito Statilio Tauro, suicidatosi nel 53 d.C. per non subire l'onta del processo in cui lo aveva trascinato Agrippina, madre di Nerone, con l'accusa di praticare la magia.

La leggenda sulla sua nascita e i pregiati stucchi che raccontano scene della mitologia, accomunati da un filo conduttore sul destino e sui percorsi misteriosi dell’anima con protagonisti personaggi come Zeus, Medea, Giasone e Saffo, hanno contribuito nel tempo ad accrescere l’alone di mistero, magia e ed esoterismo che ancora oggi aleggia intorno a questa basilica.